Bellanova: “ho lavorato tanto nella mia vita, regolarizzare i migranti”

“Conosco lo sfruttamento, lo conosco da quando ero bambina. Io non parlo delle mie dimissioni, chiunque abbia una coscienza minimamente civile e un minimo rispetto per la dignita’ delle persone puo’ stare in un governo dove per paura non si fanno scelte di coraggio?” cosi’ la ministra delle politiche agricole Teresa Bellanova in merito alle dimissioni minacciate sulla questione della regolarizzazione dei braccianti.

“Basta discutere delle mie dimissioni, se sono d’ingombro lascio il campo, ho lavorato tanto nella mia vita”, spiega. “Come ho detto al Presidente del Consiglio, spero ci sia una sintesi. Ho proposto a tutti di prendere atto di quello che sta nel nostro paese. Possiamo far fronte all’emergenza sanitaria solo se diamo a queste persone il diritto di esistere. Non fare questo significa assecondare il caporalato, essere protagonisti perche’ non dai un’alternativa”, dice ancora la ministra.  ANSA

Ma i caporali sono quasi tutti “migranti”

Caporalato e intermediazione illecita, arrestati pakistani

Caporalato, sfruttavano extracomunitari: arrestati tre albanesi

Caporalato, misure cautelari per quattro marocchini

Caporalato: sfruttano connazionali nel Tarantino, arrestati 3 marocchini

Coop e caporalato: a Latina, arrestati anche sindacalista e ispettore del lavoro

Caporalato, arrestati due bulgari

Caporalato: richiedenti asilo impiegati in nero, tre stranieri arrestati

Caporalato: arrestati tre rumeni nel Tarantino

Caporalato in mano agli stranieri, arrestati 7 cinesi

Caporalato: braccianti africani sfruttati, sudanese arrestato a Foggia

Caporalato e sfruttamento del lavoro, arrestato gambiano

Caporalato e manodopera clandestina, arrestati marocchini

Caporalato in Puglia, arrestato senegalese

Caporalato in mano agli stranieri, arrestato Drissa Diawara

Caporalato, due migranti arrestati a Cerignola

Caporalato: 32 braccianti sfruttati, arrestato pakistano nel Leccese

Caporalato: arrestati 5 bengalesi e un italiano

Caporalato nel Foggiano, business in mano a senegalesi e bulgari

Caporalato e associazione a delinquere: 5 rumeni arrestati

Caporalato, sudanese arrestato nel Potentino

Cosenza, caporalato: arresti in un centro di accoglienza

Caporalato a Prato: immigrati sfruttati nel Chianti, presa banda di pakistani

Condividi