Salvini: “terrorismo su vaccino Astrazeneca è un danno”

salvini

Sul vaccino Astrazeneca “il terrorismo a reti unificate è un danno”. Lo afferma il leader della Lega, Matteo Salvini, all’uscita dell’ospedale in Fiera Milano, dove alcuni insegnanti, racconta, hanno disertato l’appuntamento per vaccinarsi.

“Una cosa ci tengo a dire: la campagna di preoccupazione per l’inchiesta di qualche magistrato che ha indagato anche dei medici oggi porterà a un tasso di mancata presenza superiore al 10%. E’ giusto approfondire se ci sono controindicazioni, è giusto verificare, ma – sottolinea – il terrorismo a reti unificate è un danno e io mi domando quel magistrato che ha indagato anche i medici e gli infermieri che hanno fatto il loro lavoro che testa ha?”. aggiunge Salvini.

E ancora: “Stai facendo il tuo lavoro e ti indagano.. Oggi il 10% degli insegnanti che avrebbe dovuto venire a farsi vaccinare non verrà perché è un giorno che sente dire che se ti vaccini muori”.

Per Salvini, la comunicazione del Governo Draghi non ha pecche. “Rispetto alle dirette notte e giorno di Conte e Casalino sono più tranquillo con la ponderatezza e la pacatezza di Draghi. Sicuramente – aggiunge però – il Ministro della Salute deve quotidianamente informare gli italiani e rassicurarli. Il ministro della Salute deve quotidianamente raccontare cosa fa”.  adnkronos

Sapete che il vaccino AstraZeneca non è approvato negli USA?

Covid, anche Norvegia e Islanda sospendono vaccino AstraZeneca

Vaccino Covid, Danimarca sospende uso di AstraZeneca

Vaccini, anche la Bulgaria sospende AstraZeneca

Muore infermiera, Austria ferma lotto vaccino AstraZeneca

Svezia, effetti collaterali: regioni sospendono vaccino AstraZeneca

Vaccino AstraZeneca, Germania: ospedali sospendono somministrazione

Condividi