Variante Delta, Ricciardi: “i vaccini non bastano”

Ricciardi nutriscore

Contro la variante Delta, “i vaccini da soli non bastano: per la sua contagiosità e per il fatto che è difficile raggiungere la copertura vaccinale del 90/95% che consentirebbe di ottenere un’immunità di popolazione, è necessario adottare tutte le cautele comportamentali e istituzionali finalizzate a evitare un’ulteriore ondata epidemica”. Lo scrive Walter Ricciardi, consulente del ministro della Salute per l’emergenza coronavirus e docente di Igiene all’università Cattolica di Roma, in un editoriale su ‘Avvenire’.

I vaccini non bastano, usare ancora le mascherine

Per questo “da un punto di vista individuale – continua Ricciardi – il rispetto della distanza di sicurezza, il lavaggio e la disinfezione delle mani e l’utilizzo della mascherina quando non è possibile garantire la distanza, sia all’aperto, ma soprattutto al chiuso, sono pilastri comportamentali che ci accompagneranno anche nella seconda parte dell’anno e che non vanno abbandonati con superficialità”.

Riscciardi spiega che “la variante indiana, che sta ora cominciando a circolare anche in Italia in modo diffuso, sarà in quel momento dominante e le sue caratteristiche di contagiosità sono tali che va assolutamente evitato l’affollamento dei mezzi pubblici e la mancanza di cautele all’interno degli ambienti chiusi, in primis quelli scolastici, che si tradurrebbero in un’impennata dei casi”  adnkronos

Borghi: ”Lo sa benissimo anche lei che all’aperto le mascherine non servono assolutamente a nulla’‘.
Risposta di Pregliasco: ”eh sì, ma è un simbolo”

Borghi le mascherine non servono

Condividi