Farnesina dona 7 milioni di euro a Unhcr “per i rifugiati eritrei”

Condividi

 

Con un comunicato stampa l’Unhcr, l’Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati, esprime soddisfazione per i sette milioni di euro stanziati dalla Farnesina a favore del Fondo Africa.
Soldi che serviranno in Etiopia per i campi profughi che accolgono i rifugiati eritrei. Non solo. Parte di questi soldi sono destinati agli sfollati in Tunisia, in particolare nelle zone di Sfax e Medenine e ai rifugiati in Libia.

La nota diffusa nei giorni scorsi dalla Farnesina riferisce che sono stati destinati anche due milioni alla Libia. Lo scopo di questi soldi è garantire assistenza e tutela alla popolazione civile, ai rifugiati e ai migranti.



Il progetto, precisa la nota, mira a distribuire beni di prima necessità a circa 20 mila famiglie sfollate, ad assistere 750 famiglie rifugiate e ad avviare 17 progetti a beneficio di 8.500 persone.
In Etiopia il finanziamento italiano all’Unhcr sosterrà l’impegno locale per i campi profughi nella zona del Tigray, al confine con l’Eritrea. Qui arrivano i richiedenti asilo eritrei.



   

 

 



Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -