Carcere di Piacenza: detenuti inneggiano all’Isis, Pm indaga

 

carcere-islamBOLOGNA, 9 MAG – Il procuratore aggiunto di Bologna, Valter Giovannini, coordinatore del gruppo ‘terrorismo’, ha aperto un fascicolo conoscitivo in seguito alle notizie riportate dalla stampa di una protesta in una sezione del carcere di Piacenza, in cui i rivoltosi avrebbero inneggiato all’Isis. La Procura chiederà a breve alla Digos di verificare quanto accaduto, soprattutto in merito a questi presunti cori su Allah e la Jihad.

Il sindacato Sappe, dopo che la direzione del carcere aveva negato ogni riferimento al terrorismo jihadista, aveva replicato: “Probabilmente il direttore del carcere di Piacenza e il comandante di reparto non comunicano tra loro considerato che è stato riferito alla nostra organizzazione sindacale che i poliziotti penitenziari intervenuti hanno documentato in atti che i detenuti responsabili della rivolta hanno inneggiato all’Isis. Inoltre, anche i nostri segretari di Piacenza, sentiti questa mattina, hanno confermato tale versione. Non si comprende, quindi, la smentita fatta dal direttore“. ANSA

Carcere Piacenza: detenuti in rivolta inneggiano all’Isis, danni ingenti

Piacenza, direzione carcere: i detenuti non hanno inneggiato all’Isis

Condividi

 

Seguici sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguici sul Social VK https://vk.com/imolaoggi

 

bresup

Articoli recenti