Rom confessa di aver investito e ucciso una donna, è a casa e in tv

Su rete 4, a “Dalla vostra parte” con Paolo Del Debbio, è andata in onda una scena surreale, che getta sconforto sull’Italia e sul sistema della sua giustizia

rom-pedoni

 

 A casa sua e davanti alle telecamere c’era il papà del rom, tuttora latitante, che è ricercato per la strage di ieri a Roma, dove 8 persone sono state investite e una è morta. A tirarle sotto, un’auto condotta da un rom di un vicino campo.

L’uomo si è utoaccusato dell’omicidio dicendo che era lui al volante, ha dato lui stesso con ogni probabilità la macchina al figlio minorenne. Ed è risultato intestatario di 24 auto. Eppure era lì, a casa sua e in tv. Ora, è chiaro che la polizia non ha creduto che fosse lui alla guida dell’auto, ma lui c’era e sta siucuramente coprendo la fuga del figlio, che è ricercato per omicidio volontario. Uno così non dovrebbe, quantomeno, essere trattenuto in arresto o in stato di fermo?  libero



   

 

 

1 Commento per “Rom confessa di aver investito e ucciso una donna, è a casa e in tv”

  1. “Incauto affidamento”. questo prevede la Legge -(almeno per gli Italiani).-

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -