Ucraina: l’artiglieria di Kiev blocca in un pozzo 390 minatori

minatori

 

Almeno 390 minatori ucraini sono intrappolati in un pozzo di una miniera di carbone della località ucraina di Zasyadko: lo hanno reso noto i ribelli separatisti filo-russi, che controllano la zona in cui sarebbe avvenuto l’incidente. Al momento la vita dei minatori non sarebbe in pericolo: gli uomini sono rimasti bloccati nel pozzo a causa di un blackout alla centrale elettrica locale, colpita da un proiettile di artiglieria, che ha reso non funzionanti gli ascensori di risalita; il sistema di ventilazione dell’aria, nonostante qualche problema, è ancora operativo.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -