Francia: ministro dell’interno si scusa per le frasi sui rom

valls2 OTT – Il ministro dell’Interno francese, Manuel Valls, si è rammaricato con il primo ministro Jean-Marc Ayrault per le sue frasi sui Rom, che hanno suscitato polemiche nel paese, definendole “infelici” Lo ha reso noto la radio RTL citando un faccia a faccia fra i due.

Francia: accampamenti smantellati, nomadi romeni e bulgari saranno espulsi

Francia, il ministro dell’Interno conferma “via i rom”. Bufera nel governo

Valls aveva suscitato una bufera dichiarando che i Rom non aspirano a integrarsi e puntano a “tornare nel loro paese”. Il ministro ha ora ammesso dinanzi ad Ayrault che non avrebbe dovuto pronunciare quelle parole.



   

 

 

1 Commento per “Francia: ministro dell’interno si scusa per le frasi sui rom”

  1. Che i rom non si vogliano integrare non è una novità in quanto gli zingari da sempre sono nomadi e perciò senza fissa dimora. Perchè allora dovrebbero integrarsi visto che l’integrazione non è confacente con i loro usi e costumi. Perchè questo sistema sinistrosso e a senso unico vuole infierire su questa minoranza, perchè inoltre si vogliono integrare i mussulmani nella nostra società quando questi non ne vogliono sapere?
    La risposta è semplice: il pensiero unico che si sta rivelando è solo quella dittatura che verrà imposta con la forza a tutti gli europei e, speriamo di no, a tutto il mondo.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -