Ucraina, la pantomima tragediante ora si trasforma in farsa

ucraina Di Maio

di Augusto Sinagra – COSE GROTTESCHE
La Russia non vuole l’accerchiamento della NATO con tutto il suo confine terrestre presidiato da democratiche rampe di missili americane. La Russia è cattiva e nemica della democrazia (quella al napalm). La Russia minaccia le colombelle americane che non sono affatto interessate alle enormi e strategiche materie prime della Ukraina! Chi lo afferma è un mentitore sovversivo.

Gli USA sono buoni e si preoccupano della imbelle e complice Europa. La situazione, a parti invertite, è la stessa di Cuba del 1962 (a parte i missili USA in Turchia, puntati contro L’URSS), Ma gli USA hanno sempre ragione: loro sono buoni e democratici.

Soldati italiani sono dislocati “in loco” per un eventuale conflitto con la Russia, come nel 1941: è proprio vero che la storia non insegna niente!…

La pantomima si trasforma in farsa

La pantomima tragediante ora si trasforma in farsa: lo “stuart” dello Stadio San Paolo di Napoli va a Mosca. Fonti sicure assicurano che il Presidente Vladimir Putin si stia cacando addosso per la paura.

L’illegittimo governo italiano non ha il senso del ridicolo, ma la cosa non interessa il bancario Draghi Mario: a lui non importa un cappero della politica estera. Il suo compito è completare la svendita dell’ Italia. In tutto questo non si capisce se alla dirigenza diplomatica italiana fa comodo avere un ministro come Giggino, o se essa avverte il senso della vergogna.

Morale della favola: l’ex Senatore Antonio Razzi ha insegnato molto alla politica italiana, estera e interna.

AUGUSTO SINAGRAProfessore ordinario di diritto delle Comunità europee presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. Avvocato patrocinante davanti alle Magistrature Superiori, in ITALIA ed alla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, a STRASBURGO

Condividi

 

bresup

Articoli recenti