Berlino, afghano accoltella al collo due persone: ha ”problemi mentali”

berlino afghano accoltella

Un uomo di 29 anni di origine afgana ha accoltellato due persone a Berlino, secondo quanto riferisce la stampa tedesca citando un comunicato stampa della polizia. L’aggressione è avvenuta ieri presso il parco di Wilmersdorf, nella parte occidentale della capitale tedesca. L’aggressore, residente in Germania dal 2016, ha colpito prima una donna di 58 anni impiegata nel parco come giardiniera, successivamente ha accoltellato un uomo di 66 anni.

Afghano accoltella al collo due persone

Entrambe le vittime sono state ferite al collo, ha riferito a polizia, precisando che entrambe sono state sottoposte a intervento chirurgico e sono attualmente ricoverate in ospedale.

L’aggressore e’ stato fermato sul posto e arrestato. Da una prima ricostruzione fornita dalla polizia, l’uomo sarebbe affetto da problemi mentali e avrebbe aggredito l’impiegata del parco di Wilmersdorf perche “non sopportava che stesse lavorando come giardiniera in quanto donna”.

Secondo quanto riporta il sito dell’emittente tedesca “Welt”, i pubblici ministeri stanno attualmente indagando sui dettagli del crimine e sui suoi moventi, non escludendo la possibilità di un “attacco di matrice islamista”.  www.repubblica.it

Condividi