Anpi: vergognoso accostamento tra green pass e regime nazista

MILANO, 04 AGO – E’ stato imbrattato con delle svastiche, la scorsa notte, il murale della biblioteca Chiesa Rossa di Milano, in piazza Abbiategrasso. Lo rende noto l’Anpi, l’associazione dei partigiani, che denuncia “con fermezza la gravità di quanto accaduto e il vergognoso accostamento, comparso nelle scritte, tra Green pass, Shoah e regime nazista”.

E’ stato deturpato anche il murale dedicato a Franco Bomprezzi, attivista per i diritti delle persone con disabilità.
“Quanto sta avvenendo rappresenta un ignobile oltraggio ai principi su cui si fonda la nostra democrazia, sanciti dalla Costituzione Repubblicana. Chiediamo alle pubbliche autorità di fare il possibile per individuare gli autori di questo ignobile atto”, chiede il presidente Anpi provinciale di Milano, Roberto Cenati. (ANSA)

Condividi