Revoca concessioni Autostrade, Conte: “è ancora tutto da decidere”

In una intervista al Messaggero, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte dice, riguardo alla possibile revoca della concessione ad Autostrade, che è ancora tutto da decidere.

“Non credo affatto che le norme introdotte nel decreto ‘milleproroghe’ creino problemi al sistema anche perché non abbiamo disposto la revoca o la decadenza di nessuna concessione. Introduciamo un regime più uniforme e trasparente”.

“Ricordo – continua Conte – che c’è una relazione della Corte dei Conti molto critica sul sistema delle concessioni che segnala squilibri che creano incertezza giuridica e che comunque avvantaggiano i privati e danneggiano lo Stato. C’era l’esigenza di intervenire per disciplinare, in caso di decadenza o revoca, procedimenti più trasparenti, che richiamino direttamente il diritto comune dei contratti pubblici”.

Condividi