Milano, accoltella passanti nella stazione Centrale: arrestato libico

Paura alla stazione centrale di Milano, dove un libico di 33 anni ha aggredito a caso a coltellate due passanti. È stato arrestato dai carabinieri per lesioni. Le vittime sono un ivoriano di 31 anni e un gambiano di 20 anni, colpiti nella galleria delle carrozze della stazione.

L’episodio, che non è riconducibile al terrorismo, è avvenuto poco prima delle 7 di questa mattina.

Milano, la marcia del disonore

Condividi