Roma, l’onorevole Biancofiore aggredita da un migrante

Brutta avventura per l’onorevole Michaela Biancofiore. Stava portando a spasso il suo cane in pieno centro a Roma quando è stata aggredita da un 32enne sudanese, Atais Mohamed, che voleva rubarle il cellulare.

“La fortuna ha voluto che quei due carabinieri passassero in quel preciso momento, arrestando il giovane” racconta la deputata di Forza Italia, ringraziando i militari. “Il loro intervento si è rivelato prezioso per la tutela della mia persona, assicurando l’ennesimo delinquente alla giustizia”.

“È un bene per le nostre strade – conclude -, dove purtroppo a volte l’incolumità dei cittadini è messa al repentaglio, avere persone così dedite al loro lavoro e dotati di sangue freddo necessario per intervenire in situazioni di pericolo simile”.

 

Condividi