Siria, Assad alla Clinton: voi siete parte del conflitto, sostenete i ribelli

9 luglio – La Siria rischia un “attacco catastrofico”. Il tono calmo e compassato del segretario di Stato americano, Hillary Clinton, ha amplificato ieri la forza del monito diretto al presidente Bashar al-Assad sulla opposizione che si rafforza e diventa più efficace nella lotta al regime. In altri termini, “la sabbia nella clessidra si sta esaurendo”.

Siria, leader curdo accusa ribelli Cns: vogliono un regime islamico guidato da Fratelli Musulmani

Siria, Assad: il Paese è sotto estrema pressione internazionale, è guerra aperta

E in serata e’ stato direttamente il rais Bashar al Assad a sparare bordate contro gli americani. Gli Stati Uniti sono “parte attiva del conflitto” in Siria, “offrono sostegno politico e protezione ai ribelli per destabilizzare il Paese“, è l’accusa lanciata da Assad in un’intervista alla tv tedesca Ard.

Primavera araba o estate islamica? Siria: Ecco le donne anti-regime

Condividi