Egitto, il muftì invitato dalla Boldrini: i jihadisti Isis non sono “infedeli”

tayyed-al-azhar

Mentre il mondo islamico sciita, per voce dell’Ayatollah Khamenei, ha condannato nettamente l’Isis definendone i membri “immondizia umana”, il mufti di Alzhar, massima voce religiosa del mondo islamico sunnita, ha affermato in un commento scioccante che questi individui “non possono essere definiti infedeli perchè credono in Dio”.

Secondo lo sceicco Ahmed Al Teyyeb, Al Azhar non si sente di tacciare di miscredenza questa gente, anche se sa che questa ha commesso tantissimi crimini nella sua vita mondana. Lo sceicco ha quindi spiegato che Al Azhar condanna queste persone per “ingiustizia e tirannia” ma che non ha le basi teologiche per ritenerli “infedeli” e “miscredenti”.  italian.irib.ir

Ecco come spende i soldi la Boldrini: invitando imam di scuole salafite

L’imam integralista invitato dalla Boldrini rinvia la visita in Italia



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -