Il Bilderberg alla presidenza della Rai. Renzi: ”è un bel Cda di professionisti”

L’assemblea degli azionisti della Rai, riunita oggi in viale Mazzini, ha indicato per il nuovo Consiglio di Amministrazione Monica Maggioni designata per la carica di presidente.

 

rai-Bilderberg1

L’altro nome indicato dall’Assemblea e’ quello di Marco Fortis. Nel corso dell’Assemblea la consigliera Benedetta Tobagi ha letto un messaggio a nome della Presidente, Anna Maria Tarantola e dei consiglieri uscenti, esprimendo un ringraziamento al Direttore Generale Luigi Gubitosi, alle strutture e a tutti i lavoratori della Rai per l’impegno profuso in questi tre anni: “Auspichiamo che il nuovo Consiglio voglia proseguire nel solco del percorso avviato portando a compimento la trasformazione di Rai in Media Company con una gestione rigorosa, continuando nell’innovazione tecnologica, con i progetti di razionalizzazione delle news e di rilancio del prodotto”.

“Io dico che e’ un bel Cda”, ha commentato il premier Matteo Renzi. “la proposta di un’autorevole giornalista della Rai”, Monica Maggioni, e “di un professore che si e’ occupato di economia”, Marco Fortis. “Fermo restando che ero uno dei pochi che voleva cambiare le modalita’ di nomina, il Parlamento ha messo esperti della comunicazione, abbiamo messo dei professionisti. A qualcuno possono piacere di piu’, ad altri meno, chi oggi critica poteva approvare la riforma evitando di soffocarla sotto migiaia di emendamenti”. “Chi oggi critica poteva approvare la riforma evitando di soffocarla sotto migliaia di emendamenti”, ha aggiunto il presidente del Consiglio. “Se decidiamo che si deve fare la riforma della governance della Rai, cambiando le modalita’ di selezione del cda, e ci sono migliaia di emendamenti che impediscono la approvazione, e’ evidente che dobbiamo metterci d’accordo. Per mesi ci dicono ‘non farete mica il decreto sulla Rai’, abbiamo fatto il ddl che vuole togliere il meccanismo della Gasparri che porta a rappresentare i gruppi in Parlamento”, ma poi “hanno presentato migliaia di emendamenti”. “Il Cda scelto con la Gasparri non poteva che essere scelto dai gruppi parlamentari” ma e’ comunque composto da “professionisti”.
“I pensionati ci sono, si discute se abbiano diritto ad avere lo stipendio, stanno discutendo in queste ore, ma e’ un non problema”, ha aggiunto il premier.

Da inviata di guerra, unica giornalista ‘embedded’ al seguito delle truppe Usa durante la seconda guerra del Golfo, a presidente designata della Rai. Monica Maggioni, milanese, classe 1964, laureata in lingue e letterature straniere moderne, viene assunta in Rai nel 1996, e passa al Tg1 dove conduce nel ’98 la serie estiva di Unomattina e nel 1999 il Tg1 del mattino. Inizia la sua lunga carriera da inviata in zone “calde” in Sudafrica e poi in Mozambico. Nel 2000 e’ in Israele durante la seconda Intifada, e nel 2003, con l’invasione Usa dell’Iraq, segue la guerra insieme ai militari americani. Fino al 2005 racconta il drammatico conflitto per il Tg1 da Baghdad. Un lungo impegno sul campo che le vale il riconoscimento di Cavaliere Ordine al merito della Repubblica Italiana “per l’impegno civile come giornalista inviata in Iraq durante il recente conflitto”. Raccontera’ poi la sua esperienza nel libro “Dentro la guerra – il conflitto iracheno raccontato da una reporter al seguito dei militari americani”.
Tornata in Italia, conduce nel 2009 Speciale Tg1, e modera nel 2012 il confronto tra Bersani e Renzi per le primarie del Pd.
L’anno dopo diventa direttore di Rainews 24, e dirige anche Televideo.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -