Malore mentre passeggia: uomo muore tra le braccia della moglie

soccorso alpino

Avrebbe dovuto essere una passeggiata all’insegna della spensieratezza e del relax. Invece in pochi istanti si è trasformata in un’immensa tragedia. Un 56enne è morto dopo essersi sentito male mentre passeggiava nei boschi che sovrastano Paspardo, il paese brasciano dove era cresciuto, in compagnia della moglie.

L’uomo si sarebbe toccato il petto per poi accasciarsi a terra, sotto gli occhi della compagna di una vita: avrebbe immediatamente perso conoscenza e a nulla sono serviti i disperati tentativi per salvarlo. Dopo l’allarme lanciato, verso le 16.30 di sabato, dalla moglie del 56enne, sul posto si sono precipitate una squadra del soccorso alpino di Breno, il Sagf della guardia di finanza, i vigili del fuoco e l’eliambulanza decollata da Bergamo.

Una corsa inutile, purtroppo: nonostante i disperati tentativi dei sanitari, il cuore dell’uomo – originario proprio di Paspardo ma da tempo residente a Paderno Dugnano, nel Milanese – non ha più ripreso a battere e al medico non è rimasto altro da fare che constatare il decesso. La salma della vittima è stata poi caricata su una barella e trasportata in paese. Nessun dubbio sulle cause naturali del decesso: il corpo è stato subito restituito ai familiari.  www.milanotoday.it

Condividi

 

Articoli recenti