Salvini, “Putin ha torto marcio, bisogna metterlo in ginocchio”

Salvini e Putin

Roma, 6 set (Adnkronos) – “Putin ha torto marcio: ha scatenato una guerra orrenda, ha invaso un Paese, ha riportato morte e distruzione nel continente europeo. Bisogna punirlo, fermarlo, metterlo in ginocchio. Ma le sanzioni sono operative da sette mesi e in ginocchio ci siamo noi e non Putin, e la guerra va avanti”. Lo ha detto Matteo Salvini a radio Capital.

Solo pochi giorni fa – “Le sanzioni alla Russia stanno funzionando? No. Così Matteo Salvini su Twitter, torna sul tema delle sanzioni a Mosca. “A oggi chi è stato sanzionato sta guadagnando, mentre chi ha messo le sanzioni è in ginocchio. Evidentemente qualcuno in Europa sta sbagliando i conti: ripensare la strategia è fondamentale per salvare posti di lavoro e imprese in Italia”. “E’ l’unico caso al mondo in cui le sanzioni che dovrebbero fermare la Russia, mettere in ginocchio la Russia, invece, che punire i russi stanno punendo gli italiani. Quindi evidentemente qualcuno ha sbagliato i suoi conti”.

Marzo 2014Ucraina, Salvini: Putin reagisce alla violenza fomentata da Occidente

sanzioni alla Russia

sanzioni russia

Condividi

 

Articoli recenti