Usa 2024, ipotesi Hillary Clinton candidata alle presidenziali

Hillary Clinton

Usa, il Wall Street Journal rilancia Hillary Clinton per le presidenziali 2024: “ipotesi plausibile”, la scelta migliore per i Dem.

Con il presidente Joe Biden in crollo di consensi e la vice, Kamala Harris, che come leader ha ancora diversa strada da percorrere, si fa spazio il ritorno sulla scena di una vecchia conoscenza Dem: Hillary Clinton. Battuta da Donald Trump nel 2016, la leader progressista potrebbe riprovarci nel 2024. L’ipotesi, considerata “plausibile”, viene rilanciata dal Wall Street Journal in un commento a doppia firma, fatto da Douglas Schoen, analista e sondaggista, e Andrew Stein, ex presidente democratico al consiglio municipale di New York.

Hillary Clinton alle elezioni di Midterm

Hillary potrebbe candidarsi nel caso le elezioni di Midterm, a novembre, dovessero confermare la debacle progressista. A quel punto, Clinton potrebbe invocare il “cambio di candidato” in vista delle presidenziali. Primo sostenitore, il marito: l’ex presidente, in una recente intervista, aveva definito la moglie la “persona più indicata per guidare la Casa Bianca”.

Hillary nel 2024 avrebbe “solo” 77 anni, contro gli 82 di Biden, e uno meno di Trump, deciso a riprovarci. Quindi la rappresentante dei democratici ha anche l’età per una eventuale candidatura. Tra Trump e Clinton sarebbe inoltre un duello all’ultimo sangue tra due candidati in cerca di rivincita.  affaritaliani.it

Condividi