Prefettura di Genova: disposta la scorta per Giovanni Toti

toti propaganda alla campagna vaccinale

Il Comitato per l’ordine e la sicurezza della prefettura di Genova ha disposto la scorta per Giovanni Toti, presidente della Regione Liguria, dopo le minacce ricevute sul web e alcune scritte minacciose comparse sui muri di Genova.

Il governatore ligure è stato preso di mira negli ultimi mesi soprattutto da alcuni no vax, che lo hanno più volte insultato e minacciato su Facebook per le sue dichiarazioni a favore dei vaccini e del green pass.

A destare particolare preoccupazione è stata anche una scritta con minacce di morte, firmata “P38”, comparsa nell’agosto scorso su un muro del quartiere genovese di Oregina, dove nel 1979 fu assassinato dalle Brigate Rosse l’operaio e sindacalista dell’Italsider, Guido Rossa.  www.askanews.it

Toti: “No vax sono i persecutori. Sono i nostri talebani”
Liguria, Toti: “lockdown solo per i non vaccinati”

Condividi