Rapina con coltello a Roma, arrestato ghanese

rissa

Minacciato con un coltello e rapinato dell’orologio in pieno giorno. Vittima un 40enne romano, preso di mira mentre si trovava in via Gino Severini, a due passi dal mattatoio a Tor Sapienza. Sono poi stati i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma ad arrestare un 30enne del Ghana, senza fissa dimora e con precedenti, con l’accusa di rapina.

Lo scorso pomeriggio, a seguito di una richiesta giunta al 112, i Carabinieri sono intervenuti in via Gino Severini, strada che collega largo Pascali alla via Collatina, dove un 40enne romano era stato appena rapinato da un uomo armato di coltello che si era fatto consegnare l’orologio che indossava al polso.

Rapina con coltello, arrestato dai carabinieri

Acquisite le informazioni dalla vittima che ha descritto nei dettagli il rapinatore e la via di fuga, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno iniziato una ricerca nelle aree verdi adiacenti la strada, individuando, poco dopo, il 30enne nascosto all’interno di un casolare abbandonato. L’uomo è stato immediatamente bloccato e sottoposto a perquisizione che ha permesso ai militari di rinvenire l’orologio appena rapinato, subito riconsegnato al proprietario.

L’arrestato è stato portato in caserma e trattenuto nelle camere di sicurezza, in attesa del rito direttissimo.  www.romatoday.it

Migranti, Draghi: “Accoglierli bene o ne faremo dei nemici”

Condividi