Burioni: “i fulmini sono più pericolosi del vaccino”

burioni fulmini più pericolosi dei vaccini

“L’Italia ha raggiunto risultati ragguardevoli nella vaccinazione contro Covid, ma ancora restano senza vaccino popolazioni particolarmente a rischio. In particolare oltre 3 milioni di ultracinquantenni mancano all’appello“. A dichiararlo è il virologo e immunologo Roberto Burioni in un intervento sul ‘Corriere della Sera’, per il quale, a proposito di vaccini, “il fanatismo è sempre negativo, la paura è un sentimento utile a preservarci la vita, quando ragionevole ma non essendo possibile viaggiare nel futuro, qualunque effetto a lungo termine si conosce con certezza solo a lungo termine“.

burioni varianti

“Ci sono gli effetti collaterali a breve termine, che questo vaccino ha così come tutti i farmaci esistenti sulla terra ma fortunatamente i vaccini utilizzati contro Covid in Italia sono estremamente sicuri. Sono stati somministrati in miliardi di dosi: niente morti improvvise, niente effetti sulla fertilità o sul DNA”.

Leggi ancheCovid, segnalati più di 2 morti al giorno dopo il vaccino Chieste informazioni, i vertici Aifa non rispondono

Fulmini e insetti più pericolosi del vaccino

“Nel mondo, in quasi un anno, abbiamo al momento notizia certa di una sola morte (???) dovuta ai vaccini a mRNA; in Italia, in un anno, muoiono in media 25 persone per allergie a farmaci, per lo più antibiotici, altrettante per punture di insetti e 10 colpite da un fulmine. Capite quindi che il rischio che consegue alla vaccinazione contro Covid è praticamente rischio irrilevante se paragonato a quelli che corriamo quotidianamente”. https://livesicilia.it

Dritto e Rovescio, operatore sanitario: "in terapia intensiva sono tutti vaccinati"

Condividi