Covid, cardinali vaccinati e contagiati

Cardinali vaccinati e contagiati

dal blog di Marco Tosatti – Sulla lista di cardinali, elettori o non, contagiati con il coronavirus/19, materia sulla quale hanno parlato diverse testate ricordando quanto ha detto il Papa rientrando dalla Slovacchia, abbiamo pubblicato un post nel quale si parlava di 13 porporati più il caso dell’honduregno card. Oscar Rodríguez Maradiaga. Moltissimi dei nostri lettori, attenti e gentili, ci hanno segnalato informazioni più complete e precise.

Non è stato facile garantire completezza nello stillare il primo elenco nel quale abbiamo segnalato inizialmente 13 porporati e che invece sembrano essere, allo stato attuale, 15 dall’inizio della pandemia sino ad oggi.

La riservatezza nonché le leggi nazionali sulla privacy hanno complicato parecchio il quadro complessivo delle notizie delle testate e delle agenzie. In alcuni casi le fonti ufficiali hanno scelto per lunghi giorni il silenzio. Questa discrezione ha consentito a volte la circolazione di notizie false come l’attribuzione della morte per Covid/19. in una clinica di Taiwan, del Vicariato Apostolico di Brunei Darussalam, card. Cornelius Sim (29 maggio 2021).

Con l’aiuto di diversi lettori possiamo aggiungere altri due nomi: l’arcivescovo di Tegucigalpa card. Oscar Rodriguiez Maradiaga e il Vicario generale del Santo Padre per la Diocesi di Roma, card. Angelo De Donatis (marzo 2020).

1) Card. Jose Advincula – Arcivescovo di Manila, Filippine – attualmente ricoverato per covid/19
2) Card. Jorge Urosa – Arcivescovo emerito di Caracas, Venezuela – attualmente ricoverato per covid/19
3) Card. Gualtiero Bassetti – Arcivescovo di Perugia, Italia – Contagiato, ricoverato alcune settimane, oggi guarito.
4) Card. Leopoldo Brenes, Arcivescovo di Managua, Nicaragua – Contagiato, ricoverato, guarito, dimesso ma attualmente in quarantena.
5) Card. Raymond L. Burke – Stati Uniti/Vaticano – Contagiato, ricoverato in gravi condizioni, guarito. Oggi convalescente.
6) Card. Eusébio Oscar Scheid – Arcivescovo emerito di Rio de Janeiro, Brasile – Morto di Covid/19 nel gennaio 2021.
7) Card. Matteo Zuppi, Arcivescovo di Bologna, positivo al Covid/19 è stato costretto all’isolamento domiciliare (dicembre 2020)
8) Card. Luis Tagle, Arcivescovo emerito di Manila, Filippine, Prefetto della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli. Positivo e ricoverato a Manila. Guarito (settembre 2020).
9) Card. Jean-Claude Hollerich, arcivescovo di Lussemburgo e Presidente della Comece, positivo nel gennaio 2021. Oggi guarito.
10) Card. Crescenzio Sepe, Arcivescovo emerito di Napoli, Italia. Contagiato e guarito (gennaio 2021).
11) Card. Francesco Montenegro, Arcivescovo emerito di Agrigento, Italia. Contagiato. Guarito. (ottobre 2020).
12) Card. Konrad Krajewski, Elemosiniere del Santo Padre, ricoverato il 21 dicembre 2020 al Gemelli per Covid/19. Guarito.
13) Card. Giuseppe Bertello, Presidente emerito della Pontificia Commissione per lo Stato della Città del Vaticano e Presidente emerito del Governatorato dello Stato della Città del Vaticano. Contagiato e guarito (dicembre 2020).
14) Card. Oscar Rodríguez Maradiaga, Arcivescovo di Tegucigalpa, Honduras. Guarito. (febbraio 2021)
15) Card. Angelo De Donatis, Vicario generale del Santo Padre per la Diocesi di Roma, è stato ricoverato a causa del Covid/19 presso il Policlinico gemelli nel marzo 2020. Guarito.
***

Vaccinati e contagiati

– Attualmente i cardinali sono 219. I porporati elettori sono 122 e i non elettori 97
La quasi totalità dei porporati contagiati era vaccinata (ciclo completo) o aveva ricevuto una prima dose. Nessuno era contrario al vaccino. Non risulta neanche che un solo cardinale abbia mai negato l’epidemia o abbia chiamato a rifiutare i vaccini disponibili.

***

La notizia c’è tutta, come si sarebbe detto una volta nei giornali; e il fatto che la quasi totalità dei porporati fossero vaccinati, alcuni con doppia dose, aumenta l’interesse: ma come! Avevano compiuto quello che il Pontefice definisce “atto d’amore”, l’inoculazione del siero genico, e questa è stata la ricompensa?

Vaccino cinico e baro! E forse non tanto performante, a differenza delle menzogne sparse al mondo dal Presidente del Consiglio, che affettuosamente abbiamo ribattezzato il Commissario Lucertola. Così come alla luce di questo articolo anche l’ironia del Pontefice sul card. Raymond Leo Burke, malato e grazie a Dio in convalescenza, acquista un sapore diverso, no? Così come la frase sui negazionismi.

Nessuno dei contagiati-vaccinati apparentemente lo era…Anzi, si affretta a sottolineare Il Sismografo, nessuno sembra avesse mai negato l’epidemia. Se no un bel processo alla Congregazione per la Dottrina della Fede non gliel’avrebbe tolto nessuno, neanche il Padreterno! Negare il Dogma Pandemico! Che orrore!

Condividi