Vaccini Covid, Pregliasco: “effetti avversi insignificanti”

pregliasco abbronzatura col segno della mascherina

Green Pass e ipotesi obbligo vaccinale, mentre il dibattito prosegue il virologo dell’Università degli Studi di Milano Fabrizio Pregliasco invita i politici a prendere una posizione senza riserve sul vaccino.

Effetti avversi insignificanti

“C’è stata un’infodemia in questa pandemia e da tutti i politici mi aspetto una presa di posizione senza riserve sul vaccino” anti-Covid, “che oggi è lo strumento per salvare le vite. Le immunizzazioni sono un elemento incontrovertibile – dice all’Adnkronos Salute -. Certo, i vaccini non sono caramelle e possono avere effetti avversi, ma questi sono assolutamente insignificanti rispetto alle vite che possono salvare”.

Leggi anche
Covid, segnalati 2 morti al giorno dopo il vaccino

“Spetta però alla politica – conclude l’esperto – dare indicazioni sulle norme da applicare per permettere al Paese di procedere a una riapertura il più ampia possibile. Il Covid ci ha insegnato a essere flessibili e veloci, mentre i tempi delle istituzioni hanno più difficoltà, ma serve un determinatore comune in questa azione e non può essere che il vaccino”.

Leggi anche
Prof Garavelli: “Non si vaccina mai durante un’epidemia. Sta prevalendo l’anti-scienza”
“La vaccinazione di massa in piena pandemia crea un mostro irrefrenabile”
►  Montagnier: “la vaccinazione di massa è un errore enorme”

Condividi