Vaccino AstraZeneca, 70enne muore dopo prima dose a Genova

vaccino astrazeneca sindrome di Guillain-Barré

Genova. Ancora un caso di morte sospetta che potrebbe, ma saranno solo le indagini a dirlo con certezza, collegata alla somministrazione del vaccino AstraZeneca. Si tratta di un uomo di 70 anni, morto una settimana dopo la prima dose di vaccino. L’uomo è deceduto a casa.

I parenti hanno presentato esposto in Procura sottolineando come il settantenne non avesse patologie pregresse. Il sostituto procuratore Giancarlo Vona ha dato incarico al medico legale Luca Tajana di eseguire l’autopsia insieme all’ematologo Franco Piovella. Lo scrive il giornale locale www.genova24.it

Una donna, sempre di 70 anni, è morta dopo il vaccino Astrazeneca in Sardegna: la Procura di Oristano ha aperto un’inchiesta.

Nel frattempo, il ministro Speranza esulta per il raggiunto obiettivo di 500mila vaccinazioni al giorno:  “Ieri in Italia sono state somministrate oltre 500 mila dosi di vaccino. Grazie alle donne e agli uomini del Servizio Sanitario Nazionale e a tutte le istituzioni per il gran lavoro di squadra. Il vaccino è la vera strada per uscire da questi mesi così difficili”. Così su Facebook il ministro della Salute

Condividi