Covid, prof Tarro contro Tachipirina e vigile attesa

Ieri sono state pubblicate le nuove (si fa per dire) linee guida del Minstero della Salute per curare il Covid a casa, che sono in realtà sovrapponibili a quelle vecchie. Nella circolare, firmata da Gianni Rezza e Andrea Urbani, si insiste su paracetamolo, vigile attesa e farmaci per il trattamento dei sintomi. Sono sconsigliati antibiotici, corticosteroidi, idrossiclorochiina ed eparina; sono considerati inutili integratori e vitamamina D.

Il commento del prof. Giulio Tarro su Twitter non si è fatto attendere: “In base al recente protocollo del Ministro della Salute sulla vigile attesa con antipiretici come la tachipirina, bisogna ribadire come questa affermazione sia stata già dimostrata di peggiorare lo stato clinico dei soggetti infetti da COVID-19.”

Condividi