Vaccino AstraZeneca, Sileri: “Aifa riveda limiti di età”

Sileri

Vaccino AstraZeneca contro il Covid. Il viceministro alla Salute Pierpaolo Sileri chiede, parlando al ‘Tg Zero’ di Radio Capital, all’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) di rivedere il limite d’età, portandolo da under “55 a 65 anni”. L’Agenzia europea del farmaco “Ema ha approvato”, infatti, il vaccino anti-Coronavirus di “AstraZeneca con il consiglio di somministrazione per gli under 65”.

“Questo è un consiglio, però, non è una regola mandatoria. Il piano vaccinale dovrà essere rimodulato per distribuire i vari vaccini tra le varie categorie, per età e per comorbidità. Questa cosa lascia un po’ di confusione. Io mi aspetto che l’Aifa riveda il limite e lo porti da 55 a 65 anni. E saranno le singole Regioni a gestire i vaccini”, dice Sileri.

Sileri e il piano vaccini – Quali saranno le prossime categorie da vaccinare contro Covid-19? “Gli insegnanti, ma quelli con fragilità, e partirei dai più anziani. Io mi vaccinerò quando sarà il mio turno. La risposta immunitaria che ti dà il vaccino è migliore di quella che ti dà aver contratto il virus. E’ meglio vaccinarsi. Chi ha avuto il virus ha lo stesso diritto di fare il vaccino”. (adnkronos)

Dubbi su vaccino AstraZeneca: «Efficacia solo 8% sugli over 65»

Vaccino AstraZeneca, immunologa Viola: “Non sappiamo se blocca contagio”

Condividi