Covid, proteste anti-lockdown: centinaia di arresti in Olanda

ROMA, 25 GEN – Centinaia di persone sono state arrestate in Olanda dopo le proteste contro il lockdown ieri che sono sfociate in forti scontri con la polizia. Lo riporta il Guardian. “Questa è violenza criminale, non una protesta. E la tratteremo come tale”, ha detto il premier Mark Rutte parlando con la stampa. Ad Eindhoven, dove sono state arrestate 30 persone.

I manifestanti hanno dato fuoco ad auto e cassonetti e lanciato pietre contro la polizia che ha usato cannoni ad acqua per disperderli.

Anche ad Amsterdam gli agenti hanno sparato acqua contro la folla. Quella di ieri è stata la manifestazione più violente in Olanda dall’inizio della pandemia. Il giorno prima, un gruppo di violenti aveva dato fuoco a un laboratorio di test per il Covid nel paesino di Urk. (ANSA).

Olanda: violente proteste contro restrizioni Covid

Olanda: violente proteste contro restrizioni Covid

 

Condividi