UE, von der Leyen: baratto per miliardi di dosi di vaccino

La Commissione Ue di Ursula von der Leyen ha deciso di lanciare il piano per il vaccino europeo. Sul piatto Bruxelles mette 2,7 miliardi per negoziare a nome dei governi dell’Unione una serie di accordi di prelazione con tutte le aziende impegnate nella corsa contro il Covid: l’Europa finanzierà ricerca, test e produzione in cambio di una quota di dosi di vaccino – “centinaia di milioni, se non miliardi di fiale” – da distribuire a tutta la popolazione europea (a quelle delle aree più in difficoltà del globo) appena saranno disponibili sul mercato.

La proposta – si legge su Repubblica – sarà presentata oggi a Bruxelles partendo da questa premessa: «Nessun partner – spiegherà la Commissione – ha la capacità di assicurare gli investimenti per sviluppare e produrre un numero sufficiente di vaccini. Una strategia comune permette di condividere i rischi, abbassare i costi e aumentare la velocità della ricerca”.

Quando i vaccini saranno pronti, per tagliare ulteriormente i tempi, Bruxelles applicherà con enorme flessibilità le norme su autorizzazioni, etichettatura e distribuzione. “Anticiperemo i costi della produzione, in cambio del diritto di acquistare un numero specifico di dosi in un dato periodo di tempo e a un determinato prezzo”. I vaccini saranno distribuiti ai governi con una suddivisione delle dosi in base alla popolazione di ciascun socio dell’Unione.

::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

🔺Vaccini, Congo: delegazione UE cacciata da Masisi; ha dovuto lasciare la città scortata dalla Polizia

Vaccini, Congo: delegazione UE cacciata da Masisi

Condividi