George Floyd, Paramount cancella reality show “Cops”

La serie “Cops”, il reality show che elogia la polizia mostrando i suoi inseguimenti e il blocco dei sospettati, è stata cancellata. La 33esima stagione doveva esordire su Paramount Network il 15 giugno.

La serie Tv seguiva dei veri agenti di polizia mentre erano al lavoro, arrestavano criminali e si occupavano della sicurezza delle città americane.

La decisione segue le manifestazioni per la morte di George Floyd. “Cops non tornerà e non abbiamo nessun piano attuale e futuro per un suo ritorno”, ha affermato un portavoce di Paramount Network.

Violenze Usa, 269 multinazionali sostengono Black lives matter

Condividi