Siria, Erdogan: “andrò avanti fino a sconfitta dei curdi del PKK”

Condividi

 

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha avuto un colloquio telefonico con il primo ministro britannico Boris Johnson. Nel corso del colloquio, secondo quanto riferito dall’ufficio della presidenza turca in una nota, Erdogan ha ribadito che Ankara continuerà le sue operazioni militari nel nord-est della Siria fino a quando le minacce poste dallo Stato islamico (Is) e dal Partito dei lavoratori del Kurdistan (Pkk) non saranno completamente eliminate.

“Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha tenuto una conversazione telefonica con il primo ministro britannico Boris Johnson. Il presidente ha riferito a Johnson degli obiettivi dell’operazione Fonte di pace e ha dichiarato che (l’operazione) continuerà fino a quando le minacce poste dallo Stato islamico e dal Partito dei lavoratori del Kurdistan non saranno completamente eliminate, consentendo il ritorno volontario e sicuro dei rifugiati siriani”, si legge nella nota. (Agenzia Nova)

 

Siria, jihadisti di al Qaeda con i turchi contro i Curdi

Centinaia di miliziani verso la Siria per combattere i Curdi

Siria, appello delle forze curde agli Usa: aiutateci

 

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -