Cinema, flop film di Veltroni: incassati solo 83 euro a sala

Condividi

 

Sembra di essere tornati ad una delle recenti feste dell’Unità, quelle rimaste nella memoria per le sedie vuote e le piadine invendute. Qui, a restare nelle teche plastificate trasparenti, sono stati i popcorn al burro, ma la sostanza non cambia. Gli spettatori hanno quasi disertato C’è tempo, il film di fiction «fighettino», pieno di citazioni cinefile da «ahò, ma quanto ne so dde cinema», diretto da «Uolter» Veltroni.

Un debutto, giovedì, da (s)profondo rosso, colore a lui caro, ma non quando si tratta di tirare le somme degli incassi. Ebbene, l’esordio fiction del primo segretario del Pd, distribuito in ben 188 sale, ha racimolato, al botteghino, appena 15.659 euro, come riporta l’autorevole e puntuale sito cineguru.screenweek.it, ringraziando almeno i 2.704 valorosi cinefili che hanno fatto la fila (si fa per dire) per ammirare scene cult come quella del drone che, dall’alto, riprende, poeticamente (ahò), da lontanissimo, i due protagonisti mentre, a bordo strada, fanno la pipì.



Tornando a «Uolter», la sua media, per schermo, è stata di 83 euro, roba da record negativo che neanche il Pd alle recenti elezioni. Che poi, a voler fare i puntigliosi, se dividete i 2.704 biglietti venduti per il numero delle sale, otterrete che ogni esercente ha staccato, in totale, tagliandi per meno di 14 persone. […]   www.ilgiornale.it

 

 



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -