Paura per l’audience? “chiarimento” tra Baglioni e Salvini

“Chiarimento” tra Claudio Baglioni e il ministro dell’Interno Matteo Salvini dopo le polemiche sul tema dei migranti: nei giorni scorsi, a quanto si apprende da fonti del Viminale, c’è stata una telefonata tra i due dai toni cordiali e l'”incidente” è stato lasciato alle spalle.

All’origine della querelle, e frasi del direttore artistico del festival di Sanremo che aveva criticato le misure adottate in tema di migranti dall’attuale governo e dai precedenti, ritenute “non all’altezza della situazione”. “Se la questione fosse stata presa in considerazione anni fa, non si sarebbe arrivati a questo punto”, aveva detto Baglioni, aggiungendo anche che “ci sono milioni di persone in movimento, non si può pensare di risolvere il problema evitando lo sbarco di 40-50 persone, siamo alla farsa”.

Il ministro non aveva gradito e via Twitter era arrivata la risposta piccata: “Canta che ti passa, lascia che di sicurezza, immigrazione e terrorismo si occupi chi ha il diritto e il dovere di farlo”. ansa

“Festival della canzone italiana”, a Sanremo anche Mahmood con testo in arabo

Condividi