Draghi: i mercati puniscono subito chi esita sul risanamento dei conti

Mario-Draghi24 genn – Il presidente della Bce Mario Draghi ha messo in guardia i paesi dell’area euro dal mostrare “qualunque esitazione” sul risanamento dei conti pubblici e sul rigore di bilancio: “Viene immediatamente punita dai mercati”. Intervenendo al World Economic Forum a Davos, Draghi ha ribadito che secondo la Bce gli sforzi già fatti sull’aggiustamento dei conti pubblici “non vanno vanificati”.

Condividi