Immigrazione: nuovo assalto sub-sahariani a frontiera Melilla

25 ott –  Un nuovo assalto di una trentina di migranti subsahariani alla doppia rete di protezione della frontiera di Melilla e’ stata registrato nell’enclave spagnola in Marocco. Alcuni dei ‘sin papel’ sono riusciti a scavalcare la barriera alta sei metri e ad entrare in territorio spagnolo.

Lo si apprende da fonti della guardia civile citate dall’agenzia Europa Press. Il nuovo assalto e’ avvenuto intorno alle 8 del mattino all’altezza del fiume Nano, nonostante la frontiera sia da giorni sorvegliata da agenti inviati di rinforzo alla guardia civile che, assieme a quelli della gendarmeria marocchina, controllano i due lati della frontiera.

E’ la terza valanga umana che tenta di passare dall’altro lato della frntiera, negli ultimi 5 giorni, in tutto un mezzo migliaio di migranti, dei quali almeno 120 sono riusciti nell’intento di accedere a Melilla. L’amministrazione della citta’ ha richiesto l’intervento delle tende da campo dell’esercito per alloggiare gli extracomunitari che non trovano capienza nei centri di detenzione temporanea. (ANSAmed)

Condividi