Imola: insieme a frutta e mozzarelle vendeva cocaina

Condividi

 

Imola – Tratto in arresto il titolare di un negozio di generi alimentari del centro di Imola, che dovrà ora rispondere di spaccio di sostanze stupefacenti.

E’ successo ieri sera, quando un Nucleo di Carabinieri specializzati in reati di droga si è accorto che il negozio in questione era frequentato da persone sospette che si trattenevano troppo a lungo all’interno del locale. L’ipotesi degli investigatori era che i frequentatori del negozio erano interessati a qualcosa di più di una semplice insalata o simili. Sospetti che sono stati confermati quando due Carabinieri, appostati in abiti civili nei pressi del locale, si sono accorti che un avventore era entrato nel locale per comprare una mozzarella, un può di frutta e una bustina di plastica trasparente contenete una polvere bianca.

A quel punto, i militari hanno fatto irruzione nel negozio scoprendo che il titolare vendeva “sotto banco” cocaina di prima scelta. L’avventore è stato segnalato alla Prefettura di Bologna per uso personale di sostanze stupefacenti e l’esercente è finito in manette e ha trascorso la notte in cella, in attesa di essere giudicato nelle aule di giustizia del Tribunale di Bologna.

www.bolognatoday.it

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -