Stop accoglienza business, manifestazione a Lama di Reno

 

Comunicato Stampa Appennino Tricolore (Provincia di Bologna)

Il movimento Appennino Tricolore, comunica che sarà parte attiva all’interno delle iniziative che seguiranno l’arrivo dei profughi nella frazione Lama di Reno nel comune di Marzabotto, i quali oltre ad essere ospitati beneficeranno di una formazione occupazionale. Riteniamo scandaloso e oltraggioso, soprattutto in un territorio colpito da una forte disoccupazione, che l’amministrazione comunale in collaborazione con una nota cooperativa sociale, diano priorità a cosiddetti profughi prima di pensare ai tanti italiani in difficoltà. E ormai cosa nota che i soggetti in questione difficilmente possono essere considerati profughi, esuli di guerra e perseguitati ed è altrettanto noto quale sia il business milionario che si nasconde dietro la finta accoglienza. Ci chiediamo inoltre come mai siano per la maggior parte maschi, giovani e in buona forma fisica, tutte caratteristiche di chi potrebbe benissimo stare nel proprio paese d’origine e combattere invece di “scappare”.

STOP ACCOGLIENZA BUSINESS – PRIMA GLI ITALIANI

Invitiamo tutti i cittadini ad unirsi alla MANIFESTAZIONE che si terrà Lunedì 25 Luglio alle ore 20 presso la Frazione Lama di Reno (Marzabotto) nei pressi del ponte sul Fiume Reno di fronte alla struttura ospitante i profughi.
—————————————————————–
Il movimento identitario denominato Appennino tricolore, nasce dall’esigenza di creare un contenitore apartitico che raccolga tutte le realtà e gli individui i quali condividono ideali e battaglie comuni. La scelta di creare questa realtà nasce dal fatto che anche il nostro Appennino non è immune dalle problematiche delle grandi metropoli: immigrazione, attacco alla famiglia tradizionale, crisi economica e di valori.



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -