Tar riammette all’assitenza i clandestini espulsi dal prefetto

Il Tribunale amministrativo regionale del Veneto ha annullato il provvedimento di revoca delle misure di assistenza emesso dal Prefetto di Treviso nei confronti di quattro migranti ospiti di una struttura di Vittorio Veneto a causa di una protesta attivata dagli stessi il 23 giugno scorso per le condizioni in cui erano sistemati.

Gli stranieri, in particolare, avevano promosso l’occupazione della strada statale n.51 “Alemagna”.

“Le vergognose barricate dei clandestini “presunti profughi” che hanno scatenato il caos a Vittorio Veneto dimostrano che siamo davanti a una situazione esplosiva e ormai fuori controllo. La fallimentare gestione dell’emergenza immigrazione da parte del Governo Renzi-Alfano, che prima ci hanno fatto invadere da migliaia di immigrati e poi hanno scaricato il problema sui nostri territori, è come una bomba a orologeria che potrebbe esplodere da un momento all’altro”.

Così aveva dichiarato l’europarlamentare leghista Mara Bizzotto, vicesegretaria veneta della Lega Nord, che presenterà alla Commissione Europea un’interrogazione urgente sui fatti di Vittorio Veneto.



   

 

 

2 Commenti per “Tar riammette all’assitenza i clandestini espulsi dal prefetto”

  1. LA STORIA INSEGNA.=PERSINO IL PREFETTO PONZIO PILATO SI LAVò LE MANO. (NON ESISTEVA IL TAR)…. DOPO SECOLI ; DI MALE IN PEGGIO.!!!

  2. ORSINGHER30@nessuno20

    PER CHIAREZZA. IL CLANDESTINO NON HA NESSUN DOCUMENTO DEL PREFETTO O QUESTORE DI LASCIARE IL TERRITPRIO ITALICO ,. NON HA NESSUNA CONTESTAZIONE DI ESSERE CLANDESTINO -” IO NON SONO UN AVVOCATO” ; SPACCO UN CAPELLO IN DUE . E COMPRENDO CHE IL TAR AI FINI PROCEDURALI NON POTEVA FARE AKTRIMENTI . I COLLEGHI DI ALFANO SANNO FARE IL LORO MESTIERE . PAGA PANTALONE.!

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -