Padova, 34enne ucciso dopo una rissa: arrestato profugo con permesso umanitario

 

Terry Ayaga morto, omicidio a Padova in via Vigonovese, arrestato presunto assassino

Arrestato il presunto assassino di Terry Ayaga, il 34enne nigeriano, con permesso di soggiorno per motivi umanitari, ucciso al culmine di una lite tra extracomunitari, all’alba di lunedì, al club “Le Parisien”, in via Vigonovese, in zona Camin. I carabinieri del comando provinciale di Padova, al termine di articolate indagini, ritengono di avere ricostruito l’intera dinamica del delitto e parlano di “gravi indizi di colpevolezza” nei confronti di un 31enne liberiano, anche lui in Italia per motivi umanitari. Lo straniero, con domicilio a Padova all’Arcella, sarebbe residente a Martellago, nel Veneziano. I militari lo avrebbero fermato in un appartamento a Vicenza, con ancora gli indumenti intrisi di sangue. Per ora il giovane nega ogni addebito.

L’ARRESTATO. Il presunto omicida, in Italia dal 2005, da ulteriori accertamenti è risultato gravato da una serie di precedenti per rapina, spaccio, guida senza patente, nonché tentato omicidio. Nel 2009, infatti, a Vigonovo, in provincia di Venezia, tento di colpire con un machete un connazionale. Nonostante i reati commessi fino ad oggi, non gli era mai stato revocato il permesso di soggiorno per motivi umanitari. La notte in cui Terry Ayaga è stato ucciso, la sua Bmw X5 è stata ripresa più volte dalle telecamere di videosorveglianza della zona industriale.

Potrebbe interessarti: http://www.padovaoggi.it/cronaca/terry-ayaga-omicidio-profugo-padova-via-vigonovese-arrestato-assassino.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/PadovaOggi/199447200092925



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -