Rom uccise un meccanico per rubargli l’auto, piu’ che dimezzata la pena

Condividi

 

GIUSTIZ

 

Da 16 anni a sei anni e otto mesi. E’ più che dimezzata in appello la pena per Sonic Halilovic, ventunenne di origini Rom che investì e uccise Quinto Orsi, meccanico di 72 anni, a Bologna il 21 febbraio 2013. Il giovane, che stava rubando un’auto parcheggiata davanti all’officina in cui Orsi lavorava, in via Ferrarese, travolse il meccanico in retromarcia, poi fuggì.

La Corte di assise di appello ha riqualificato il reato da omicidio volontario con il dolo eventuale ad omicidio colposo.

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per “Rom uccise un meccanico per rubargli l’auto, piu’ che dimezzata la pena”

  1. Vergogna! Vergogna!!! Vergogna!!!! Ma che bello commettere reati anche gravi in Italia!!! Venite! Venite in Italia! Qui si fanno sconti straordinari! Tanto quanto può valere la vita di un italiano? Di un essere umano?…..

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -