Brindisi: mafia del fotovoltaico, 10 condanne

fotovBRINDISI, 5 MAR – Dieci persone, tra cui il boss della Scu Salvatore Buccarella, sono state condannate a pene comprese tra 12 e 4 anni di reclusione perché ritenute appartenenti ad una associazione per delinquere di tipo mafioso finalizzata alle estorsioni, ai furti e al danneggiamento ai danni di imprenditori impegnati nella realizzazione nel brindisino di impianti per la produzione di energia alternativa. Il processo si è celebrato con rito abbreviato dinanzi al gup di Lecce Vincenzo Brancato.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -