Il vincolo del 3% nel rapporto deficit/Pil è un disastro

rhen

20 sett – Bruxelles starebbe studiando il modo di allentare le regole di bilancio dell’Unione europa. Lo rivela il Wall Street Journal, secondo il quale Bruxelles avrebbe raggiunto un accordo per modificare la metodologia con cui la commissione Ue calcola il “deficit strutturale”, che attualmente non puo’ superare lo 0,5% del Pil. Secondo il Wsj le nuove regole, ufficialmente ancora da approvare, verrebbero adottate in autunno, in occasione delle nuove previsioni economiche di Bruxelles e aiuterebbero soprattutto la Spagna.
Anche Irlanda, Portogallo e Grecia ne beneficerebbero, mentre l’Italia non e’ citata dal giornale Usa.

Austerity in Grecia porta crollo del Pil -5,6%

Oxfam: l’austerità porterà 25 milioni di nuovi poveri tra gli europei

Hanno rubato 620 miliardi di euro al 99% degli italiani. È tempo di riprenderseli

Disastro Monti: Corte dei Conti boccia l’austerity, crisi e’ costata 230 miliardi

“Se fossero vere le indiscrezioni del Wall Street Journal circa le ipotesi sul tavolo della Commissione europea di allentamento del vincolo del 3% nel rapporto deficit/Pil dei paesi dell’euro, in Italia ne vedremmo delle belle.” dice Brunetta

“I fautori e i cultori del rigore per il rigore, i loro epigoni e quelli che si nascondono dietro i parametri di Bruxelles per mascherare le proprie inefficienze ne verrebbero travolti. A partire dai tecnici di tutti i ministeri, tanto incapaci di tagliare la spesa pubblica per ridurre di pari importo la pressione fiscale, quanto bravi a bloccare qualsiasi strategia di sviluppo.

Quello che noi andiamo dicendo da anni forse sta per realizzarsi. Speriamo che il ministro dell’Economia e delle finanze, Fabrizio Saccomanni, ne sia stato informato”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -