Nelle liste Pd nomi di peso, anche la sardina Jasmine Cristallo

Cristallo

Nel Pd è il giorno della presentazione delle liste per le Europee. Ed è anche il giorno dei coltelli, con la rivolta contro l’idea di mettere il nome di Elly Schlein nel simbolo (la segretaria correrà in due circoscrizioni). Insomma, compagni che si fanno la guerra da soli: il copione non cambia. Mai.

E nel giorno della presentazione delle liste ecco le conferme: tra i candidati Marco Tarquinio, ex direttore di Avvenire, dunque i sindaci Giorgio Gori, (che usò la bandiera italiane come strofinaccio, ndr), Dario Nardella (che ha ricevuto la Legion d’onore francese, ndr), Matteo Ricci e quell’Antonio Decaro che a Bari, ora come ora, deve fronteggiare più di un guaio. Quindi al Nord ovest ecco Cecilia Strada capolista, dietro di lei Brando Benifei e dunque Irene Tinagli ed Alessandro Zan.

Gori

Tra gli altri candidati, in ordine sparso, Eleonora Evi e l’ex parlamentare Lele Fiano, oltre a Stefano Bonaccini, Annalisa Corrado, Ivan Pedretti, Elisabetta Gualmini ed Alessandra Moretti. E ancora nella circoscrizione centro, dove trova posto Tarquinio, ecco Nicola Zingaretti e Camilla Laureti. Al Sud ovviamente Lucia Annunziata, oltre a Decaro, Sandro Ruotolo e Pina Picierno.

picierno

Ed è proprio al Sud che le liste Pd offrono una “gustosa” sorpresa: ecco infatti che fa capolino Jasmine Cristallo, l’ex sardina, fedelissima di Mattia Santori, il fondatore dello scombiccherato movimento dei pesciolini. Nomi di un certo peso, insomma… www.liberoquotidiano.it

Soros sta con le sardine: “hanno fatto arrabbiare Salvini”

SOSTIENI IMOLAOGGI
il sito di informazione libera diretto da Armando Manocchia

IBAN: IT59R0538721000000003468037 BIC BPMOIT22XXX
Postepay 5333 1711 3273 2534
Codice Fiscale: MNCRND56A30F717K