Direttore Asl Bari: “da un no vax al massimo mi farei raccontare barzellette”

Danny Silvo contro i no vax

“TORNANO I NO VAX IN CORSIA?
Non mi preoccupa più tanto il rischio infettivo COVID poiché a quasi tre anni oramai più o meno tutti abbiamo avuto a che fare se non con il vaccino certamente con il virus.
Mi preoccupa tantissimo, invece, che persone che non credano ai vaccini possano esercitare la professione sanitaria di medico o infermiere poiché significa che siamo dinnanzi a sciamani e non a professionisti; insomma io da un no vax al massimo mi farei raccontare barzellette ma non impostare una terapia o farmi formulare una diagnosi.

Sul loro ritorno in corsia ricordo che il Governo può togliere l’obbligo ma le norme sulla sicurezza nei luoghi di lavoro impongono la non idoneità per i non vaccinati nei luoghi a rischio; tecnicamente, pertanto, non sono idonei alla mansione anche perché costoro, generalmente, si oppongono a tutte le vaccinazioni che sono indispensabili nei luoghi di lavoro.
Gente che non si cura della propria salute figuriamoci cosa pensa di quella del prossimo.
Sarò inflessibile.”

Lo scrive su Facebook Danny Sivo, Direttore Sanitario Aziendale Asl Bari

 

Articoli recenti