Migranti, alla Merkel premio Unhcr di 150mila dollari

Merkel

GINEVRA: Martedì (4 ottobre) l’agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati ha annunciato che consegnerà il più alto riconoscimento all’ex cancelliera tedesca Angela Merkel per i suoi sforzi nell’accogliere in Germania oltre 1 milione di rifugiati, per lo più dalla Siria, nonostante alcune critiche sia a casa e all’estero.

Matthew Saltmarsh, portavoce dell’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i rifugiati (UNHCR), ha affermato che la Merkel è stata selezionata come l’ultimo destinatario del Nansen Refugee Award, che viene assegnato ogni anno dall’agenzia delle Nazioni Unite con sede a Ginevra.

“Sotto la guida dell’allora cancelliera federale Merkel, la Germania ha accolto più di 1,2 milioni di rifugiati e richiedenti asilo nel 2015 e nel 2016, contribuendo a evidenziare la difficile situazione dei rifugiati a livello globale”.

Merkel

Il premio include 150.000 dollari. La Merkel dovrebbe recarsi a Ginevra lunedì prossimo per ricevere il premio, ha detto Saltmarsh. Sono stati inoltre annunciati quattro vincitori regionali.

Il Nansen Refugee Award dell’UNHCR onora individui, gruppi o organizzazioni che vanno “al di sopra e al di là della chiamata del dovere” per proteggere i rifugiati e altri sfollati e apolidi, ha affermato l’agenzia.

 

Articoli recenti