Malore in fabbrica, muore operaia di 25 anni

Giorgia Manenti

Dramma in bergamasca: una ragazza di 25 anni, Giorgia Manenti, ha perso la vita annegando, in seguito ad un malore, in una vasca nella ditta in cui lavorava. L’episodio è accaduto alle 13.30 di giovedì in un’azienda di Tagliuno, frazione di Castelli Calepio. Lo scrive il giornale locale www.valseriananews.it

Sul posto i carabinieri di Grumello del Monte, al lavoro per ricostruire la dinamica dell’accaduto. Pare che Giorgia, appena rientrata dalla pausa pranzo, si trovava vicino ad una vasca, quando si è accasciata cadendo con il volto all’interno del contenitore stesso. La vasca, utilizzata per sciacquare alcuni componenti per la produzione, si trovava in fondo all’azienda, per questo nessuno avrebbe visto l’accaduto. A trovare la vittima è stato il padre. Inutile ogni tentativo di soccorso da parte del personale sanitario, arrivato sul posto con ambulanza, automedica ed elisoccorso.

Condividi

 

Articoli recenti