Milano, 82enne colpito alle spalle con un pugno e rapinato

polizia

Rapina a Milano nella serata di sabato 3 settembre in via Volvinio, periferia sud. Un uomo di 82 anni, che camminava per strada intorno alle otto e mezza di sera, ha riferito alla polizia di essere stato colpito alle spalle con un pugno da un giovane, probabilmente nordafricano, che poi gli ha rubato il portafogli con dentro pochi euro in contanti.

All’uomo non è rimasto altro da fare che chiamare il 112. Sul posto è arrivata una volante del commissariato Ticinese: gli agenti indagano sull’episodio.   www.milanotoday.it

LEGGI ANCHE
Sala: “mio contributo alle elezioni è il ‘modello Milano’”

Altro episodio a poche ore di distanza – La polizia li ha visti mentre stavano derubando un passante a Milano. E’ successo nella notte tra giovedì e venerdì verso le quattro e mezza. Una volante stava transitando in via Vitruvio: sotto gli occhi degli agenti, due giovanissimi nordafricani avevano aggredito un uomo e gli avevano strappato l’orologio di pregio. I poliziotti li hanno inseguiti e raggiunti. I malviventi hanno cercato di opporsi ma alla fine sono stati bloccati. Uno, di 15 anni, è stato arrestato per la tentata rapina e denunciato per resistenza a pubblico ufficiale: verrà trasferito in un Cpa (Centro di prima accoglienza per minorenni). L’altro, di appena 13 anni, non essendo penalmente perseguibile è stato comunque segnalato alle autorità e trasferito in una comunità d’accoglienza.  www.milanotoday.it

Condividi

 

Articoli recenti