Firenze, marocchino accoltella vigilante che gli chiede il green pass

marocchino accoltella vigilante

Firenze, 14 aprile 2022 – Drammatico episodio a Firenze, di fronte al ristorante Mc Donald’s di piazza della Stazione, proprio di fronte allo scalo di Santa Maria Novella. L’addetto alla sicurezza del fast food è stato accoltellato da un uomo al quale aveva chiesto il green pass. Due le persone, entrambe originarie del Marocco, che sono state deunciate dalla polizia. Il vigilante, che è stato ferito con un coltello da sub, è stato medicato al pronto soccorso e dimesso con prognosi di sette giorni per una lesione a una mano. Lo scrive www.lanazione.it/firenze

Marocchino accoltella vigilante con un coltello da sub

L’episodio è avvenuto nella notte tra martedì e mercoledì ma è stato reso noto oggi dalla polizia. Secondo quanto ricostruito, sarebbe stato il marocchino 30enne a ferire l’addetto alla vigilanza, usando un coltello da sub con lama di nove centimetri, che poi è stato trovato e sequestrato dalla polizia. L’aggressione è avvenuta perché i due, che erano sprovvisti di green pass e mascherina, necessari per poter entrare nel ristorante, non sono stati fatti entrare. A quel punto è scattata la follia, con l’uomo che ha estratto il coltello e ha ferito l’addetto, ma non solo.

Dopo aver aggredito gli addetti ed essere stati allontanati, prima dell’arrivo degli agenti i due uomini hanno infatti anche lanciato delle bottiglie di vetro contro le vetrate del fast food, infrangendone una. Entrambi dovranno rispondere dei reati di danneggiamento e di lancio di oggetti pericolosi. Al 30enne è sono state contestate anche le lesioni personali aggravate.

L’episodio ripropone il tema della sicurezza intorno alla stazione di Santa Maria Novella, teatro in varie occasioni di aggressioni e risse.

Condividi