Arcivescovo di Napoli: Ucraina stazione della Via Crucis

arcivescovo di Napoli

NAPOLI, 10 APR – “La passione di Cristo si prolunga nella passione dell’uomo, di milioni di creature. La sua interminabile Via Crucis ha stazioni obbligate nelle case, negli ospedali, in una infinità di luoghi segreti. Lo stiamo sperimentando, in questi giorni anche in Ucraina, stazione della Via Crucis”.

Lo ha detto l’arcivescovo di Napoli, Domenico Battaglia, nell’omelia pronunciata nel corso della messa delle domeniche delle Palme.
“Ecco oggi entriamo nella grande settimana – ha proseguito – e mai come in questo momento sentiamo il bisogno di resurrezione”. (ANSA).

Condividi